Archivio tag: Etna

the belly of the whale

C’è così tanta confusione, da sedersi a vedere un film, e sentirsi protagonista. Tempi andati, il vento scorre tra la sabbia di una clessidra in mansarda.

Un giorno un uccellino mi guardò, ero al 36simo piano di una nota costruzione, 
mi guardò e spiccò un maestoso volo.
Un giorno un uccellino mi guardò, ero al 36simo piano di una nota costruzione,
mi guardò e spiccò un maestoso volo.

There is so much confusion, that you almost have to sit and watch it like a movie, and feel like the main character. Times gone, the wind flows through the sand of an hourglass in the attic.

collage

Mi sembrava un riccio, pensai come si fosse ricordato proprio in quel momento, guardai meglio, era una goccia del vulcano, si una pietra che respira, cristallosa oserei. Quanti petali ha un fiore, poi lo stelo, le foglie, l’apparato radicale e il vento, l’odore della terra al mattino, quando il sole inizia a svegliare il coro. C’è uno spettacolo fatto di particolari, bisogna lasciare lo sguardo al caso, seguirlo senza dargli il minimo sospetto della nostra presenza.

canti di pace
canti di pace

Happy New Year

petites choses

Far divenire grandi le piccole cose

colombe

messaggeri

contemporary meditation

contemporary meditation

 

Mi affaccio, stesso tramonto, stessa alba, stesso respiro, portiamo un mondo dentro il cuore