Archivio tag: humanity

Sicily island of the world

Migrano gli animali, migrano gli esseri umani, portano dentro il cuore un pezzo della propria terra. Quando l’Europa sarà Africa, i ghiacciai saranno sciolti, le proteste smascherate, e la terra madre di tutti abbandonata. Migrano i pensieri buoni, nidificano in ciel sereni, un sogno da realizzare, la dignità degli esseri umani da ritrovare. Occhi incontro, deluso sogno rivelo, un mondo migliore, pace in cuore, no rivoluzione, quella che prospettano è una prigione. Sedetevi, chiacchierate, non fate parola di guerra e di fame, sono troppi ad averla vissuta, pochi a poterla raccontare. Apparenza non fai differenza, arte ne fai una veste, cultura sono pagine già lette, la terra trema, e ancora sulla cima del monte è rimasta una Luna sola.

Mi piacerebbe far germogliare un pensiero nuovo in Africa

Animals migrate, human beings migrate, they carry a piece of their land inside their hearts. When Europe becomes Africa, the glaciers will have dissolved, the protests wiil be unmasked, and mother earth abandoned. Good thoughts migrate, nest in a clear sky, a dream to be realized, the dignity of human beings to be found. I meet eyes, reveal a disappointed dream, a better world, peace in the heart, no revolution, what they are predicting for us is a prison. Sit down, chat, do not say a word of war and hunger, there are too many that have experienced it, too few to be able to tell the tale. Appearance, you make no difference, art,you are like clothing. Culture is already read pages, the earth shakes, and still on the top of the mountain there is only one moon.

I would like to bring forth a new thought in Africa

bodies of clay painted gold

NON SONO ARTEFATTE, SOFISTICATE. SONO NATURALI SCULTURE INVOLONTARIE, SONO ESPRESSIONE DI CIO’ CHE SENTO.

Dalla materia plasmata prendono vita i guerrieri, sculture arcaiche nelle forme, ma evolute nelle linee controllate e nel color oro quasi a rappresentare il divenire dell’umanità. Il movimento delle opere, attraverso il susseguirsi delle diverse fasi del ciclo della vita, è evoluzione: dalla nascita sino alla morte e in un processo inverso, regressione: dalla morte sino ad una nuova rinascita. I guerrieri, resi vivi da un anelito al divino, incarnano quella entità latente dentro ogni uomo che si risveglia quando comprende il miracolo della vita.

Marella Di Grande

sculptures claudio arezzo di trifiletti

“Il guerriero della luce ha appreso che Dio si serve della solitudine per insegnare la convivenza. Si serve della rabbia per mostrare l’infinito valore della pace. Dio si serve del silenzio per fornire un insegnamento sulla responsabilità delle parole. Si serve del fuoco per impartire una lezione sull’acqua. Dio si serve della Terra perché si comprenda il valore dell’aria. Si serve della morte per mostrare l’importanza della vita”. Paulo Coelho

umanity

L’estetica vive nel calcolo del pensiero che risiede in ogni azione. Ogni azione si giustifica attraverso le nostre intenzioni dichiarate dietro ogni singolo oggetto, dietro ogni singolo movimento. Gli oggetti nella loro immobilità svolgono azioni parallele, la prima è presente nell’immediato attraverso il nostro sentire, la seconda è sempre immediata, ed è presente all’occhio del Padre, perché ogni cosa che facciamo siamo noi a dosare lo Spirito che c’è stato donato. Disciplina: importante è mirare all’armonia, far fluire le energie.