Archivio della categoria: Senza categoria

urban green poster

Manifesto Verde Urbano

MANIFESTO VERDE URBANO – RESTITUIRE MEMORIA ALLA TERRA
CAPITALE DELLE BUONE AZIONI – UN METRO QUADRATO DI BOSCO
Rallentare la marcia, riappropriarsi del tempo, prendersi cura dello spazio.
ARTE INVOLONTARIA PROGETTO RIMBOSCHIMENTO IMPRONTA VERDE
Catania – Piazza Giovanni Verga, Piazza Abramo Lincoln, Largo Giovanni Paisiello, Corso Martiri della Libertà, Piazza Ettore Majorana.
(Sotto un albero vive un bosco)

sanctuary of odors

Santuario degli odori, Mezzanine Living

Santuario degli odori, Mezzanine Living – Entusiasta di tutta la bellezza, importante metterla in luce. Risveglio coscienza, emozionante, immortale, viaggia verso l’infinito cosmico. – Ho visto negli spazi fra le parole del testo. Ho sentito negli spazi fra le parole del testo. Ho immaginato spazi ancora più grandi di quelli fra le parole del testo. Conosco Mia e la sua voce. Grazie, Carmencita Catania.

Artist studio house

imprints sicily needs love

Archivio Fotografico Alessandra Saccà +39 339 5384815 www.alessandrasacca.com

casa museo sotto l'etna canal street new york
contemporary artist in sicily
imprints new york/cologne

Si dice che le tane dei conigli si trovino in prossimità di un’anziana radice. Profonda la casa si espande protetta da predatori fino alle prime luci del giorno. La notte pipistrelli si rifugiano in caverne, cave, sotterranee. In quei luoghi la goccia che trapela dalla pietra, intona un lento racconto che si espande, riempie case immaginarie di polvere animata.

Casa Museo Sotto l’Etna

train traffic light

Semaforo Treno. Sensibilità, mente connessa che comunica con l’universo. Un seme ho trovato, un albero ho immaginato. Questa mattina la luce è calda.
Semaforo Treno. Sensibilità, mente connessa che comunica con l’universo. Un seme ho trovato, un albero ho immaginato. Questa mattina la luce è calda.

return oxygen to the earth

Omaggio Tiziano Terzani Piazza Abramo Lincoln 2010 Catania.
Omaggio Tiziano Terzani Piazza Abramo Lincoln 2010 Catania

Radici, origine, suono viscerale, om, cosmo. Vibra la metro, tutto intorno corre una vita. Attento, attraversa sopra le strisce, quello che rimane di un bosco sono le rotaie e il vento. Coscienza regna, Democrazia dell’impronta.

cosmic silence

Buongiorno, sembra quasi che ci sia uno stravolgimento globale sulle vere necessità. Con rispetto e devozione, l’uomo ha fallito, le conseguenze di tutta questa manipolazione, la classificazione in negazionisti e complottisti per coloro che cercano esprimere un pensiero fuori circuito, è al quanto brutale e barbara. Non mi meraviglio assolutamente che la distrazione faccia proprio leva su tutta la frustrazione che risiede nell’individuo. Apprezzo lo sforzo dell’apparato ospedaliero nel reggere il risultato del terrore. Tutto è un passaggio, che all’improvviso potrebbe cambiare aspetto, partendo proprio dal sentimento. Il sole splende, oggi gli uccellini cantano a festa, ieri notte un suono molto intenso, cosmico chiedeva silenzio alle menti occultate.

Chiesa Crocifisso Dei Miracoli Catania Palazzo Speciale Via Umberto
Chiesa Crocifisso Dei Miracoli Catania Palazzo Speciale Via Umberto

Don Quixote, the secrets of the Nile and Morfeus

Acrylic 2- 235/50 cm

urban green

Rigenerazione, pensiero primitivo, natura, evoluzione, salvaguardia, tutto è in trasformazione. Un metro quadrato di bosco, piccole azioni messe in movimento. Terra, risorsa inestimabile insieme al seme e tutti gli elementi. Verde urbano, respiro, tematiche avanguardia presente. Spazio Zero Catania – Viale Leonardo da Vinci.

verde-urbano
verde-urbano

ethereal

Si, ci sarebbe stato bene un bicchiere di latte, ma non è questo il problema. La mascherina è un casco di cotone (mascherine grandi eventi/clone zone). Mi facevano quasi impressione le persone che non mangiavano carne. Primitivo dentro la pancia della balena, un secondo lavoro cercasi per artista (Capitolo 1)

Imprints Iceland 2019
Imprints Iceland 2019

La quinta pietra e il terzo fiore, mi piacerebbe un’indagine fotografica (microcosmo) del Parco più bello che c’è a Catania.

First lights on the sofa

È strano, davvero molto strano che la politica esulta su infrastrutture, colate di cemento e demolizioni. Credevo che un virus avrebbe potuto risvegliare la coscienza di noi miseri esseri, un richiamo a madre natura. No, invece l’innaturale si manifesta, camminare con una carota in mano, non toccarsi il viso, mantenere le distanze. Il denaro resta il centro di tutto, il potere dell’anima sottomesso al progetto.