Archivio tag: conceptual artist

henceforth

D’ora in poi frequenterò solo lupi e agnelli. Basta vampiri, sono troppo ripetitivi.
"imprints grecia working progress"

  

protection

protection

protection

Abbiamo parlato dell’amore. Ora proviamo ad ascoltarlo, vuoi?

We’ve spoken a lot about love. Now let’s try to listen to it, shall we?
Mucho hemos hablado del amor. Ahora, si quieres, intentemos escucharlo?
Nous avans parlé longtemps d’amour. Essayons maintenant de l’écouter, tu veux bien?
Wir haben lange uber die Liebe gesprochen. Nun versuchell wir, ihr zuzuhoren, wiilst du?

conceptual art

When one speaks about Art, one must leave everything else aside.

conceptual art c.a.d.t.

I thank all the Artists in the world, with their help, they have allowed me to lose myself.

Symbols, images, continuous reflections, moments that fluctuate over time, words thet open and words that close, breaths which meet in a heartbeat, amplifying the presence standing before the Door, in front of the panorama of all dimensions. Sounds without commas or full stops, absorbing the way ahead, predestined from the first breath of the note, at the achievement of their performance on a stage where everything is present, although not immediately visible, like a plant within a seed, like the life within a glance. I do not speak english, I speak with gestures.

three

Perché quando nasci sotto un vulcano dentro un’isola a tre punte, perché quando hai viaggiato trovando porte aperte ovunque, ma il tuo cuore resta ancorato al tuo primo amore, perché quando ti fermi godi, e quando corri incontri chi si è fermato per godere, perché non importa il male o il bene che hai ricevuto in quest’isola invidiata da molti, bistrattata dall’ignoranza, ma la Sicilia è una, credo sia il cuore del mondo, e merita amore, perché è mamma, e allo stesso tempo figlia, perché nonostante esca poco, e viaggio spesso, il mio mondo è quì.

three

house

Sempre avanti con gli amici, sempre dietro con i nemici, sempre al centro con noi stessi. Ogni volta che mi agito perdo frizzantezza, ogni volta che trovo parole dolci sento freschezza. Non bisogna giudicare, senza ascoltare, il cuore è sempre pronto a parlare. Non esiste un superiore quando tutti viviamo le ore, esiste però un essere che si sparge nel respiro e ci chiama tutti in giro. Nello Spazio vive il Tempo, e nessuno viene escluso, perché agli occhi di chi ci nutre siamo figli senza rughe.

house